I fratelli

Un re aveva due figli che erano soliti salire sul Catinaccio anche in autunno inoltrato.
 
 
 
 
Su questa montagna, infatti, le rose fiorivano sempre, in ogni stagione. Uno dei fratelli raccontò di aver visto un pallido cespuglio su cui era sbocciata una rosa. I due allora si lanciarono una sfida, ma il fratello che aveva trovato la rosa arrivò soltanto secondo al cespuglio. Infuriato, gridò che la rosa apparteneva a lui, perché era stato lui a trovarla per primo. L’altro ribatté che era stato lui a vincere la gara, e che perciò la rosa era sua di diritto. Dopo un breve battibecco, il giovane che aveva trovato per primo la rosa pugnalò il fratello. Da allora, sul Catinaccio, le rose hanno smesso di fiorire.
 
 
Torna alla lista